In questa mini guida vediamo insieme in relazione ai 3 principali prodotti di formazione riguardanti Fondimpresa qual è il numero minimo di discenti che deve presenziare ad un corso Fondimpresa, sia da remoto che in presenza.

Rivediamo insieme i 3 prodotti principali per poter operare con Fondimpresa, e soprattutto focalizziamoci sul numero minimo di dipendenti che di fatto può seguire le lezioni, sottolienaimo la parola dipendente e capiremo perché tenerla ben presente.

Numero minimo discenti/dipendenti per corso Fondimpresa

Se non lo sapete una delle condizioni più importanti in assoluto quando si fa formazione finanziata è che si formi una classe che non abbia meno di un tot. di dipedenti per classe. Qualora non dovessimo raggiungere un numero minimo di dipendenti/discenti disposti a seguire il corso ecco che può venire a mano l’intero piano di formazione. Insomma, capite bene che quando un’azienda sceglie su chi fare formazione, le cose una volta decise non devono poi cambiare per l’intera durata del progetto.

a) BANDI conto sistema
– minimo 4 dipendenti per corso (eccezion fatta per i “bandi innovazione”, 3 dipendenti)
b) COMPETENZE TRASVERSALI conto sistema spalmato su catalogo competenze trasversali
– minimo 4 dipendenti per corso
c) CONTO FORMAZIONE: libertà massima di numero discenti, salvo nei casi di contributo aggiuntivo. Si tratta di una specie di bando che incrementa il vostro conto formazione, e lì, scatta il minimo dipendenti per corso
Se usiamo il “contributo aggiuntivo”, minimo 5 dipendenti per corso: se invece sblocchiamo un conto formazione senza contributo aggiuntivo, come detto poc’anzi paradossalmente può farlo anche solo 1 persona.

Il caso dell’amministratore co.co.co. Come viene considerato in ottica Fondimpresa?

Non viene considerato dipendente, perché non versa contributi a Fondimpresa. Del resto l’amministratore è una sorta di “collaboratore” dell’azienda che amministra, non un vero dipendente, salvo rare eccezioni.
In sostanza il suo cedolino da co.co.co. non è equiparabile a quello dei dipendenti che ogni anno versano emolumenti al fondo

Misure di salvataggio: assenza dipendenti e pregiudizio dell’intero piano

Sì, avete capito bene: quando i dipendenti si licenziano, non vogliono più venire, o comunque, per qualsivoglia ragione vengono a meno, ecco che se non si rispetta la condizione del numero minimo dipendenti per corso come sopra accennato, in sostanza l’intero piano formazione salta. Ci sono misure di salvataggio? Sì, esistono. Tutto dipende da caso a caso, da piano a piano.
Per questo esistono i consulenti di formazione finanziata: vi aiutiamo in questo genere di situazioni, agevolando la rendicontazione dei piano con gli enti accreditati e vigilando attraverso un controllo gestione.
Contattaci per capire come evitare problemi di questo tipo e per capire dunque quali sono le manovre di salvataggio che il consulente di formazione finanziata può prendere in considerazione insieme all’ente accreditato che ha creato il progetto di formazione.